Cinema/2 cinquenovanta Schermi di animazione 2011

Brescia è stata protagonista dal 22 al 27 marzo della quinta edizione di Cinquenovanta Schermi d’animazione, il festival che coinvolge autori e spettatori del cinema d’animazione dai cinque ai novant’anni. Un appuntamento possiamo dire unico e ormai consolidato che vede proiezioni di film d’autore accanto a lavori realizzati da bambini e ragazzi, incontri, laboratori, convegni e mostre finalizzati al confronto e al dialogo tra le arti e le diverse età e realtà. Tra gli ospiti di quest’anno Sylvain Chomet che ha accompagnato il suo ultimo film, L’illusionista (nomination agli Oscar 2011 come miglior lungometraggio di animazione), presentato agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori di Rezzato da Chiara Boffelli.
E tornata poi in città Fusako Yusaki, maestra dell’animazione con la plastilina, a cui è stata dedicata la mostra Morbide Architetture, esposizione di set scenografici delle serie televisive d’animazione Polis e Peo Gallery e, infine, presente durante i giorni del festival il giovane autore belga Mathieu Labaye di Caméra etc. a Liegi.
Il tema su cui si è soffermata l’edizione 2011 è stato il tempo, inteso come momento di passaggio o di immobilità, che scorre inesorabile oppure ogni tanto ci aspetta: il tempo della vita e quello della rappresentazione.
La manifestazione è stata organizzata e curata dall’Associazione Avisco – Audiovisivo Scolastico e Fondazione PInAC – Pinacoteca Internazionale dell’età evolutiva “Aldo Cibaldi” di Rezzato, in collaborazione con il CIAS – Coordinamento italiano audiovisivi a scuola e la Libera Accademia di Belle Arti.

Veronica Maffizzoli, direttrice artistica del Filmfestival del Garda

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design