Michale Jackson in mostra a Sirmione

Sirmione vivrà un’estate all’insegna di Michael Jackson. Dopo essere approdata a Montichiari la mostra “The King of pop” verrà allestita nella cittadina gardesana dal 1 al 15 agosto. Non si sarà più, però, come da tradizione, nella consueta sede della galleria civica, in centro storico, ma nella sala espositiva della pasticceria “La Fenice”, posta in via Verona 69 (di fianco alla chiesa di Lugana). L’ingresso, come sempre, sarà libero e la mostra sarà aperta tutti i quindici giorni dalle ore 18,00 alle ore 20,30 mentre il sabato e i festivi l’apertura verrà prolungata fino alle ore 23.00.Sirmione vivrà un’estate all’insegna di Michael Jackson. Dopo essere approdata a Montichiari la mostra “The King of pop” verrà allestita nella cittadina gardesana dal 1 al 15 agosto. Non si sarà più, però, come da tradizione, nella consueta sede della galleria civica, in centro storico, ma nella sala espositiva della pasticceria “La Fenice”, posta in via Verona 69 (di fianco alla chiesa di Lugana). L’ingresso, come sempre, sarà libero e la mostra sarà aperta tutti i quindici giorni dalle ore 18,00 alle ore 20,30 mentre il sabato e i festivi l’apertura verrà prolungata fino alle ore 23.00. Allestita, curata e gestita direttamente da Stefano Magnani questa grande mostra, unica nel suo genere, è sempre molto apprezzata soprattutto per la grande varietà e vastità degli oggetti esposti; è, infatti, possibile ammirare tutto ciò che fa parte del collezionismo musicale: dischi in vinile a 33 e 45 giri, picture disc, cd, dvd, foto, stampe, magliette, poster, libri, quadri, capi d’abbigliamento (i vestiti di “Thriller”,”Smooth Criminal”, “Bad”, “Beat it” e la famosa giacca di “Billie Jean”) e, soprattutto, le “chicche” provenienti dalla collezione personale di Stefano Magnani, ossia i dischi d’oro di “Thriller” e di “Bad” e i 45 giri di platino di “The girl is mine” e “Dirty Diana”. La mostra è stata replicata, con grande successo di pubblico, presso il famoso Castello di Urgnano (Bergamo) nel luglio 2010, nell’ambito della “Notte Bianca” e quest’inverno, per ben tre mesi, presso la galleria civica di Sirmione. Una grande occasione, quindi, per celebrare il genio di questo grande artista e per conoscere più da vicino la sua storia e le sue opere che si tramanderanno per anni e anni. Allestita, curata e gestita direttamente da Stefano Magnani questa grande mostra, unica nel suo genere, è sempre molto apprezzata soprattutto per la grande varietà e vastità degli oggetti esposti; è, infatti, possibile ammirare tutto ciò che fa parte del collezionismo musicale: dischi in vinile a 33 e 45 giri, picture disc, cd, dvd, foto, stampe, magliette, poster, libri, quadri, capi d’abbigliamento (i vestiti di “Thriller”,”Smooth Criminal”, “Bad”, “Beat it” e la famosa giacca di “Billie Jean”) e, soprattutto, le “chicche” provenienti dalla collezione personale di Stefano Magnani, ossia i dischi d’oro di “Thriller” e di “Bad” e i 45 giri di platino di “The girl is mine” e “Dirty Diana”. La mostra è stata replicata, con grande successo di pubblico, presso il famoso Castello di Urgnano (Bergamo) nel luglio 2010, nell’ambito della “Notte Bianca” e quest’inverno, per ben tre mesi, presso la galleria civica di Sirmione. Una grande occasione, quindi, per celebrare il genio di questo grande artista e per conoscere più da vicino la sua storia e le sue opere che si tramanderanno per anni e anni.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design