Sport in fiume: canyoning e non solo sul Lago di Garda

Volete provare coinvolgenti emozioni alla scoperta dei ruscelli pre-alpini? Con il gruppo XMountain Canyoning, che ha aperto a giugno la nuova base XMountain Adventure Center nel comune di Brentino Veronese in Val d’Adige (a pochi minuti dall’uscita del casello autostradale di Affi), potete camminare nei torrenti senza gommoni o canoe.
A differenza di altri sport con cui spesso viene confuso, come rafting, kayak o canoismo, nel canyoning si ricorre al solo ausilio del proprio corpo. Il canyoning, o torrentismo consiste nella discesa di gole (in inglese canyon, da cui deriva il nome dello sport) scavate nel tempo dai corsi d’acqua: i percorsi da seguire possono essere acquatici o asciutti e la progressione nel fiume avviene sempre in discesa, cioè seguendo la direzione dell’acqua verso valle. La camminata è arricchita da momenti emozionanti e adrenalinici, come salti, tuffi in piscine naturali, sciovolate da seduti nei corsi d’acqua (denominati toboga) e calate!
La sicurezza è garantita sia dalla presenza delle Guide Alpine XMountain che accompagnano i gruppi, sia dall’utilizzo di attrezzatura tecnica, come mute in neoprene, imbracature, caschi, corde e moschettoni fornita dall’associazione a tutti i partecipanti. Si possono scegliere esperienze di basso impatto di un paio d’ore, anche per ragazzini, fino a torrenti molto impegnativi che richiedono uscite di un intera giornata. Info: www.xmountain.it, infoverona@xmountain.it o 348/1463700.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design