Wi-Fi gratuito in centro a San Felice del Benaco

A San Felice del Benaco sono in corso di attivazione nuovi servizi tesi all’utilizzo delle nuove tecnologie per comunicare con i cittadini nonché con i numerosi turisti che ogni anno visitano il paese valtenesino. Infatti per rimanere sempre informati, il comune ha già attivato in collaborazione con la Provincia di Brescia il servizio  “sms e e-mail in Comune” dove gli oltre 300 utenti che hanno già aderito al servizio iscrivendosi sul sito www.comune.sanfelicedelbenaco.bs.it. riceveranno gratuitamente sul telefonino o al proprio indirizzo di posta elettronica, news con appuntamenti culturali nonché indicazioni a 360° rispetto alle varie attività comunitarie feliciane.

Inoltre è  partito il nuovo servizio wi-fi per la navigazione internet in alcune zone di San Felice, Portese e Cisano ovvero le tre frazioni del paese. In particolare il segnale è stato già attivato in piazza Municipio, a seguire presso la biblioteca comunale di Portese e in piazza Santabona nonché nelle relative zone circostanti coperte dal segnale. In tali “bolle wi-fi urbano” sarà possibile navigare secondo tempi e modi prestabiliti che potranno poi essere modificati sulla base di un periodo sperimentale, il tutto gratuitamente. Per iscriversi al servizio basterà posizionarsi presso le aree coperte dalla rete avviando la procedura di registrazione sul portale di autenticazione che comparirà automaticamente avviando il browser internet dopo aver ricercato e selezionato, tra le reti disponibili, quella comunale. Il sindaco Paolo Rosa “ Il servizio, che potrà in futuro essere ampliato ad altre zone, permetterà di collegarsi a internet da ogni tablet, notebook o telefonino di ultima generazione e si inserisce in una logica complessiva che vuole rendere disponibili le nuove tecnologie, anche per la vitalità dei nostri centri come luogo d’incontro tecnologico per cittadini e turisti, nella cornice storica di palazzi come l’ex Monte di Pietà di San Felice o Palazzo Cominelli e Brunati di Cisano, tutti prospicienti la piazza”. Il collegamento alla rete wi-fi consentirà di accedere direttamente senza registrazione ad alcuni siti come quello del comune, recentemente rinnovato, mentre per “surfare” nel web sarà necessario registrarsi, ricevendo così sul telefonino una password che sarà valida anche per eventuali successivi collegamenti.

One Comment

  1. antonio scrive:

    Si pensa ai turisti e non ai sanfeliciani. Non posso certo andare la sera in piazza per scaricare la posta o per studiare.
    Il sindaco aveva promesso l’ADSL via cavo entro 12 mesi. Nel sono passati oltre 24 e non abbiamo visto ancora niente.
    Le solite promesse elettorali……

    Rispondi

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design