Addio a Don Pierino Ferrari, fondatore del Laudato Sì

Non ce l’ha fatta don Pierino Ferrari a vincere quella malattia per sconfiggere la quale aveva speso tanti anni della propria vita, realizzando ambulatori, promuovendo assistenza ai malati terminali e alle famiglie e per ultimo fondando l’Associazione “Laudato Sì”, promotrice della costruzione dell’ospedale oncologico omonimo di Rivoltella del Garda.

Potrei descriverlo in mille modi per quei pochi ma intensi momenti che l’ho frequentato, ma mi piace ricordarlo per l’amore e la totale disponibilità verso il prossimo che trasmetteva in maniera profonda e stupefacente; e, vedendolo muoversi ed agire, per essere riuscito a farmi recuperare quella stima verso la società persa osservando e vivendo il mondo esterno, i suoi protagonisti, i suoi modelli, i suoi non valori che mi hanno fatto spesso vergognare di far parte degli esseri umani; ma per fortuna esistono ancora persone di tale caratura e attraverso lui è tornata la voglia di migliorarmi e di sentirmi di nuovo orgoglioso di essere un uomo.

Mauro Bonfanti

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design