Elezioni primarie del PD a Desenzano: vince il più giovane.

Domenica 6 Novembre si sono tenute le elezioni primarie per scegliere il candidato sindaco alle prossime amministrative tra le fila del PD. Rosa Leso 62 anni si è imposta su Fiorenzo Pienazza 63 anni, in un testa a testa che mi fa sorgere un quesito di carattere generazionale. Come mai il PD fa così fatica a trovare un candidato giovane con nuove idee da presentare alla cittadinanza? Premesso che sia giunta l’ora di mandare a casa questa Amministrazione di modesta caratura e che ha portato Desenzano alla deriva, non è stato possibile lavorare in questi 5 anni per raccogliere nuove forze giovani? Il tema del ricambio generazionale è molto discusso e dovrebbe almeno a livello locale trovare attuazione, dato che in ambito nazionale sembra ancora una chimera. Purtroppo tutto ciò non si scopre nemmeno da un giorno all’altro, ma deve essere il frutto di un lungo lavoro preparatorio e di una radicata presa di coscienza, che per il PD Desenzanese sarebbe dovuta coincidere con l’anno 2007, quando l’uscente amministrazione Pienazza venne sconfitta dal redivivo Anelli, che beneficiò del generoso aiuto di un minuto signore, che però attualmente non potrà più essere utile alla causa del centro-destra locale come un tempo. Preso atto del nuovo candidato sindaco, a cui faccio i miei auguri, spero tuttavia che Rosa Leso sappia costruire una lista con nuovi volti promettenti capaci di dare slancio alla prossima campagna elettorale. Altrimenti il PD di Desenzano rischia di rimanere la solita forza politica compassata, in grado di incarnare il solo apprezzamento di pensionati e professori locali.

Simone Maraggi

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design