Angela Merici, da mezzo secolo patrono di Desenzano

Sant'Angela 1962

Nel 2012 le celebrazioni per Sant’Angela Merici, che si festeggia ogni anno il 27 gennaio, si arricchiscono di particolari motivi di interesse per la concomitanza di due ricorrenze: il 50° anniversario della proclamazione come patrona cittadina ed il 40° di attività del coro di S. M. Maddalena.

E’ infatti datato 29 gennaio 1962 il decreto della Sacra Congregazione dei Riti con il quale la Santa venne riconosciuta Patrona principale della città di Desenzano del Garda. E nel 10 marzo dello stesso anno, sindaco Luigi Laini, il consiglio comunale ne prese atto “con unanime soddisfazione”.

Proprio domenica 29 gennaio 2012 alle ore 16.30, su iniziativa del Coro S. Maria Maddalena e dell’associazione “Garda I care”, e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, si terrà nel Duomo di Desenzano un’originale iniziativa culturale che unisce polifonia e arte pittorica intitolata “Sulla via della bellezza – Parole e canto raccontano le opere d’arte del Duomo”.

Alle descrizioni delle opere faranno seguito, dipinto dopo dipinto, gli interventi cantati del coro, con l’intento di guidare i partecipanti alla scoperta del messaggio artistico e spirituale dei capolavori della chiesa, mentre ancora è fresco il ricordo delle celebrazioni per il quarto centenario della dedicazione.

Un altro aspetto significativo è legato al 40° di attività del Coro Santa Maria Maddalena. Quarant’anni di servizio per la comunità parrocchiale, svolto ogni domenica con preparazione e passione, ma anche 40 anni di proposte culturali, meditative e aggregative per tutta la città. Da ricordare la partecipazione a concerti e rassegne in Italia e all’ estero, fra cui i concerti nelle città gemellate di Amberg nel 2005 e Wiener Neustadt nel 2007 e, nella primavera 2009, il concerto nella Cattedrale di San Rufino ad Assisi e l’animazione della solenne Messa Pontificale nella Basilica superiore di San Francesco. Dal 1976 il coro è diretto dal Maestro Gigi Bertagna.

L’Associazione culturale Garda I Care è formata da un gruppo di giovani desenzanesi mossi dal desiderio di valorizzare e promuovere il patrimonio storico artistico della città in cui vivono. L’idea di creare un’associazione è maturata dal successo del progetto “Desenzano da scoprire”, attivo da cinque anni. L’Associazione porta avanti con soddisfazione percorsi didattici per gli alunni delle scuole elementari e medie, collaborazioni con il Comune, fiore all’occhiello, “Desenzano da scoprire”, che propone tutti i sabati dei mesi estivi visite gratuite dalla città ai turisti italiani e stranieri.

Le iniziative legate alla celebrazione iniziano già nei giorni precedenti:

Sabato 21 gennaio alle ore 11.30, nella galleria civica “G.B. Bosio” di Palazzo Todeschini, sarà inaugurata l’esposizione del celebre fumettista e illustratore Franco Oneta, con una sezione di inediti dedicati a Desenzano e alla sua patrona Angela Merici. Alla storia della santa, ricca di episodi sorprendenti e avventurosi, poco noti anche a molti desenzanesi, Oneta ha dedicato un lungo e appassionato lavoro di ricostruzione, tradotto in immagini originali e minuziose, che ci riportano alla vita sul lago nel XV secolo. La mostra resterà aperta con ingresso libero fino al 19 febbraio.

Venerdì 27 gennaio il gruppo “Amici di Sant’Angela” propone la seconda edizione di un pellegrinaggio a piedi sulle orme di Sant’Angela da Desenzano e Brescia. Dopo il ritrovo alle ore 8 alla casa natale in loc. Grezze i partecipanti si avvieranno al Mericianum, transiteranno all’abbazia di Maguzzano e da lì proseguiranno fino a Pontenove, alternando il cammino a momenti di preghiera. Con un breve trasferimento in auto fino a Brescia i pellegrini verranno ricevuti nella parrocchia di S. Angela Merici a San Polo, da dove proseguiranno a piedi fino al Santuario di Sant’Angela in via Crispi per partecipare alla celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Luciano Monari.

La devozione alla Patrona si esplica anche attraverso due eventi patrocinati dall’Assessorato allo Sport:

Domenica 22 gennaio, con partenza alle ore 9 dal campo sportivo Montecroce, avrà luogo la XXVIII “Camminata di Sant’Angela” promossa da US Duomo, con percorsi competitivi e non competitivi. Quest’anno la gara è dedicata anche a Gaetano Mascali, l’arbitro desenzanese recentemente scomparso.

Domenica 29 gennaio sempre l’US Duomo, in collaborazione con il CSI di Brescia, promuove la 14° edizione del “Circuito di Sant’Angela Merici”, gara di Mountain Bike con partenza alle 9.30 da piazza Matteotti e arrivo al campo sportivo Montecroce.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design