Giovani impegnati: intervista a Giorgia Bollani

Profilo di:

Giorgia Bollani, classe 1991, studentessa di Stars (Lettere e Filosofia) all’università Cattolica di Brescia, segretaria della Consulta Giovani, spiegherà ai nostri cittadini la realtà giovanile di Padenghe.

Ciao Giorgia, da quanto tempo sei membro della Consulta e per quali motivi hai deciso di lanciarti in questo progetto?

Sono entrata ufficialmente a far parte della Consulta Giovani lo scorso maggio, nonostante avessi già partecipato come “esterna” ad alcune iniziative organizzate dai ragazzi. E’ stato tutto abbastanza graduale: alcuni amici mi hanno fatto conoscere i membri e poi coinvolto nei vari progetti proposti, permettendomi di avere un ruolo attivo nella vita del paese. Fondamentale per me è stata l’accoglienza dei ragazzi e soprattutto la loro voglia di fare, di far sentire la propria voce e di attivarsi per realizzare gli obiettivi proposti. Vedere adolescenti lavorare fianco a fianco con i membri più grandi è stato un altro forte stimolo, mostrandomi le potenzialità di questo progetto in grado di fornire occasioni di aggregazione per la comunità giovanile.

In concreto quali sono le iniziative che quest’anno avete svolto e cosa ti aspetti dai prossimi anni?

Quest’anno le iniziative sono state numerose e hanno riscosso, nel complesso, grande consenso: il Carnevale, che ci ha visti impegnati nella costruzione del carro “I figli delle stelle”; la Festa dei Nonni, in cui abbiamo tentato di divertire gli anziani del ricovero con sketch comici; lo Skate Contest, in cui sono stati invitati skater professionisti e band per un evento all’insegna dello sport e del divertimento; la festa di Halloween, in cui sono stati coinvolti i bambini del paese per il tradizionale “dolcetto o scherzetto” e per una giornata in compagnia; il Cineforum e il Luna Park durante i Mercoledì del Centro. Abbiamo inoltre partecipato al Lido Music Festival, collaborato con la consutla di Desenzano per il South Garda Road e con l’Assessorato alle Politiche Giovanili per il progetto Giovani in Movimento. Per consolidare lo spirito di gruppo abbiamo inoltre organizzato alcune attività, tra cui un’uscita al Movieland e una cena in occasione di Natale.

Per il 2012 stiamo ancora raccogliendo le proposte, ma sicuramente riproporremo le attività che quest’anno hanno avuto più successo.

Pensi che l’Amministrazione comunale vi abbia sostenuto e sia disponibile con voi giovani?

Essendo un organismo consultivo riconosciuto dall’Amministrazione comunale, la Consulta Giovani ha sempre ricevuto sostegno. Con le nostre iniziative intendiamo rappresentare e dar voce alle richieste dei giovani e creare nuovi stimoli per coinvolgerli. Per realizzare i nostri progetti abbiamo ovviamente bisogno del consenso, dei permessi e delle risorse dell’Amministrazione e finora abbiamo riscontrato interesse e disponibilità nei nostri confronti.

Quali sono secondo te i problemi più urgenti della nostra comunità  giovanile?

Considerando il gran numero di giovani che vivono a Padenghe e la varietà di interessi che ognuno coltiva, si pone la necessità di creare uno spazio di aggregazione che garantisca ai cittadini (non solo adolescenti) di trascorrere il tempo in sicurezza. La Consulta, in quanto organismo di rappresentanza dei giovani, è chiamata a porre l’accento sul problema. Si è ipotizzata una collaborazione con la Consulta Territoriale per l’organizzazione di un’iniziativa che comunichi questo bisogno e che solleciti la ricerca di soluzioni efficaci.

Per ora non c’è niente di definito, ma sarà sicuramente uno degli obiettivi per il 2012.

Perché  secondo te vale la pena partecipare alla vita della comunità?   

Partecipare alla vita della comunità è un’occasione per esprimere le proprie opinioni e avere un ruolo attivo nella realizzazione di progetti e iniziative che migliorino il paese secondo le varie esigenze.

Luca Speranzini

 

2 Comments

  1. Anonimo scrive:

    Che tristezza.

    Rispondi
  2. Johne827 scrive:

    You’re so interesting! I don’t think I have read anything like this before. So wonderful to discover somebody with some unique thoughts on this subject matter. Seriously.. thank you for starting this up. This website is one thing that is needed on the internet, someone with a bit of originality! dabgeaccgdda

    Rispondi

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design