A Desenzano incontro sulle opportunità della nuova legge sull’apprendistato, ponte tra giovani e imprese

Desenzano del Garda centro-2

Si terrà sabato 3 marzo 2012 al Palazzo Todeschini di Desenzano del Garda, dalle ore 10 alle 12, l’incontro promosso da Obiettivo Lavoro con il patrocinio del Comune di Desenzano del Garda per informare giovani e imprese sulle opportunità offerte dal Testo Unico sull’apprendistato e sulle proposte di O.L.

La legge entrata in vigore il 25 ottobre 2011 riforma completamente l’apprendistato, che costituirà in futuro il canale tipico di ingresso dei giovani nel mondo del lavoro.

Sono previste quattro ipotesi di apprendistato: per la qualifica professionale, rivolto agli under 25 con la possibilità di acquisire un titolo di studio; apprendistato professionalizzante, per i giovani fino a 29 anni, che potranno apprendere un mestiere; apprendistato di alta formazione e ricerca per conseguire titoli di studio specialistici e per la formazione di giovani ricercatori; infine apprendistato per la riqualificazione di lavoratori in mobilità.

Tutti i contratti, di durata compresa fra i 3 e i 5 anni, alla scadenza non sono automaticamente trasformati in rapporto di lavoro, tuttavia sono fin dall’inizio del tipo a tempo indeterminato.

Per i giovani vi è  il vantaggio di poter entrare nel mondo del lavoro con un contratto pluriennale ed un piano di formazione, per le aziende ci sono importanti risparmi, che possono arrivare al 100% dei contributi. Inoltre il Ministero del Lavoro e Politiche sociali, con il progetto AMVA – Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale – eroga contributi a fondo perduto alle imprese che stipulano contratti di apprendistato.

L’incontro sarà aperto e moderato dall’assessore ai servizi sociali Valentino Marostica. Seguiranno gli interventi dell’imprenditore desenzanese Marco Palvarini, di Piero Bonferoni, referente di Italia Lavoro per il progetto AMVA, di Alessandra Damiani, della FIM CISL di Brescia e di Stefano Ferrari, referente di Obiettivo Lavoro per le politiche attive del lavoro in Lombardia.

Al termine del convegno verrà offerto un rinfresco.

Per l’assessore Marostica: “l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro è sempre più difficile. Questa legge offre alcuni buoni strumenti e sono contento che a Desenzano si discuta di come applicarla e si facciano proposte concrete”.

Secondo Armando Albiero, responsabile di Obiettivo Lavoro di Desenzano: “la semplificazione della normativa sull’apprendistato, unita all’esperienza più che decennale di O.L. sul territorio (con una media di 1.400 assunzioni annue), possono contribuire a facilitare i giovani nel loro inserimento lavorativo”

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design