FLI: una targa per ricordare gli ebrei patrioti

Il 27 gennaio viene ricordato l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz e viene celebrata la memoria degli oltre 6 milioni di vittime innocenti condannati dalla follia nazista a morte atroce solo perchè appartenenti alla cultura ebraica. Le leggi razziali del ’38,le persecuzioni e gli eccidi.Atrocità che hanno caratterizzato la nostra storia recente.Atrocità che devono continuamente essere ricordate e condannate,a monito perenne per le generazioni a venire.

Noi di Futuro e Libertà di Desenzano e Brescia rimarchiamo la nostra più ferma condanna e lotta contro l’antisemitismo e il razzismo di ogni genere. Proprio a Desenzano aveva sede l’Ispettorato della Razza, e lì furono stilate le liste di migliaia di ebrei italiani mandati al macello nei lager di mezza europa.

Ma così come ricordiamo il massacro del popolo ebraico, ci sentiamo in dovere di ricordare,in vista della conclusione del 150°anniversario dell’Unità Italiana,l’apporto dei cittadini italiani di fede e cultura ebraica al Risorgimento Nazionale. Il processo di unificazione nazionale è andata di pari passo con il percorso di emancipazione degli Ebrei. La caduta degli stati preunitari determinò la fine delle legislazioni antisemite che ancora ivi sussistavano. La breccia di Porta Pia nel 1870 pose fine all’ultimo ghetto d’Europa.

Tra i molti ebrei patrioti,mazziniani,garibaldini,teniamo in particolar modo a ricordare Cesare Rovighi,per via degli accadimenti bellici risorgimentali che coinvolsero direttamente Desenzano.

Modenese di nascita,appartenente a famiglia ebraica osservante,fu grande scrittore e storico. Entrato nell’esercito piemontese,si distinse per atti di eroismo nelle battaglie risorgimentali,destando l’ammirazione di Garibaldi, e durante la battaglia di San Martino per il suo valore,meritò la medaglia d’argento. Noi di Fli,auspichiamo che l’eroismo di Cesare Rovighi e di tutti gli altri ebrei patrioti,la loro lotta per la libertà, le loro sofferenze ed eroismi,possano essere ricordati dal Comune di Desenzano del Garda e dalla Provincia di Brescia con una targa commemorativa ,affianco a quella dei martiri della Shoah,per ricordare a tutti il fondamentale apporto all’unificazione nazionale portato dagli italiani di fede e cultura ebraica.

 Circolo FLI di Desenzano del Garda

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design