Desenzano, all’Istituto Bazoli Polo partono nuovi corsi e aumentano le iscrizioni

Due nuovi indirizzi ampliano ed arricchiscono l’offerta formativa dell’Istituto Superiore “Bazoli Polo” di Desenzano del Garda: dal prossimo anno scolastico, infatti, saranno attivi sia il corso di Tecnico della Grafica e Comunicazione che continua, ad un livello altamente qualificante, la tradizione formativa già iniziata, sia l’indirizzo professionale dei Servizi Socio-Sanitari, rispondente alla forte esigenza di formare operatori esperti nel settore dei servizi alla persona. Entrambi i nuovi indirizzi hanno ottenuto un ampio consenso da parte delle famiglie degli studenti di terza media, anche grazie alle molteplici e capillari iniziative di informazione ed orientamento organizzate dall’Istituto che hanno coinvolto le scuole medie del territorio.

Si conferma inoltre il successo del corso di Tecnico del Turismo, attivo da due anni e che avrà un’ulteriore classe prima, ad attestazione della validità di un percorso formativo di particolare importanza ed interesse per il territorio gardesano.

I nuovi corsi affiancheranno quelli di Amministrazione, Finanza e Marketing, la “vecchia” ragioneria, vanto e tradizione del Bazoli, che mantiene saldamente, quanto a numero di iscritti, un ruolo di primo piano, così da rispondere alla grande richiesta del mercato del  lavoro, ed il corso delle Costruzioni, Ambiente e Territorio, aggiornamento del Geometra, già da anni presente nell’Istituto.

I dati ufficiali confermano il “trend”, riscontrabile anche a livello provinciale, di una scelta fortemente orientata verso i percorsi tecnici e professionali e segnano, per il “Bazoli Polo”, un significativo incremento delle iscrizioni, rispetto allo scorso anno. Molte più prime, dunque, il prossimo anno, nella sede di via Giotto.

Alla luce dei brillanti risultati delle iscrizioni è necessario pertanto potenziare le strutture e la palestra  dell’Istituto in modo da rispondere adeguatamente alle esigenze formative e professionali degli studenti.

Il “Bazoli Polo” è quindi ben lungi dall’essere “affossato dal calo delle iscrizioni”, come pubblicato il 15 febbraio scorso sul Giornale di Brescia, ma è stato anzi generosamente premiato, e questo è rincuorante e di buon auspicio, nel suo impegno di rispondere al meglio alle esigenze educative e professionali del territorio.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design