Note dall’assemblea del Comitato Parco Colline Moreniche del Garda: nasce un nuovo Consorzio per la tutela e la più ampia valorizzazione

 

Lovisetto è segretario del Comitato per il Parco delle Colline Moreniche

Si è svolta nell’antica Abbazia benedettina di Maguzzano, oggi gestita da un Priorato dell’Istituto Don Calabria, la preannunciata Assemblea Ordinaria del Comitato Promotore per il Parco delle Colline Moreniche del Garda.

Di fronte ad una nutrita rappresentanza di Soci, Associazioni e Simpatizzanti, provenienti dalla tre Province di Brescia, Mantova e Verona, in cui si trovano i 40 comuni dell’area morenica gardesana, sono stati sviluppati i punti salienti delle attività che il Comitato ha svolto nel 2011 e quelli significativi che andranno a produrre le azioni del 2012.

Ha esordito il Presidente, prof. Emilio Crosato, ricordando che quest’anno si celebra il decennale dei primi incontri per la costituzione del Comitato riunitosi la prima volta proprio nell’Abbazia, che è diventata successivamente la sede operativa. Crosato ha elencato le varie azioni svolte nell’anno mirate a contrastare progettazioni e consumi di territorio dove assurdità e illegalità sono state impugnate nei confronti delle istituzioni proponenti. E’ il caso di Lonato, in Val Sorda; di Polpenazze a Picedo; di Desenzano con i Piani Integrati di Grezze e Tassere, di Peschiera con il Lago del Frassino, del Parco del Mincio a Castellaro e tanti altri ancora.

Ma ci sono anche i casi propositivi nei quali il Comitato è entrato, a pieno titolo, nei tavoli di lavoro che si sono andati a costituire quali, tra gli altri, il progetto di trasformazione del PLIS di Manerba in Riserva Naturale e Parco Lacuale; la progettazione, ormai quasi ultimata, del PLIS della Valtenesi; la costituzione del Comitato Scientifico dei Siti Palafitticoli al quale aderiscono i Musei di Desenzano, Gavardo, Cavriana e Manerba e l’intesa attività di confronti a livello istituzionale con i Comuni, le Province e le Regioni. Proprio con queste ultime si è cercato di dare seguito all’iniziativa della Proposte di Legge di Iniziativa Popolare depositate nel 2009 in Regione Lombardia e Regione Veneto per il riconoscimento di un Parco che sarà propedeutico ad una proposta che vedrà coinvolta l’Unione Europea per inglobare in un Parco Europeo del Garda le celebrate valenze gardesane.

E’ seguita quindi la relazione del Tesoriere e dei Revisori dei Conti sul bilancio 2011 e sulle previsioni 2012, queste ultime confortate dai contributi comunali provenienti dall’allestimento della Mostra Fotografica Itinerante che quest’anno sarà svolta a Padenghe, Moniga, Bardolino e Valeggio.

Il clou del pomeriggio è stato riservato alla decisione di costituire un Consorzio per la tutela del Garda e delle colline moreniche, cui aderirà anche il Comitato mantenendo però la sua identità, idea che l’Assemblea ha approvato all’unanimità dopo un ampio dibattito. Il percorso che verrà intrapreso dopo il positivo avallo assembleare sarà di un fattivo coinvolgimento di istituzioni, Comuni, Province, Regioni, Fondazioni, di Associazioni di categoria rappresentanti il mondo agronomico, turistico, commerciale ed industriale, di Istituti Bancari, delle Università, dei Consorzi e di quanti sono coinvolti operativamente nelle attività del Lago e delle Colline Moreniche ed hanno a cuore la tutela e la più ampia valorizzazione.

Si è trattato quindi di un’assemblea ricca di contenuti e di proposte, di approfondite idee e mirate azioni innovative, il tutto all’interno delle mura millenarie dell’Abbazia di Maguzzano.

Gabriele Lovisetto

Segretario Comitato Parco Colline Moreniche del Garda

 

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design