Polpenazze, si dimette il vicesindaco Tonoli, ma la maggioranza Lega-PDL non è a rischio

biofesta polpenazze 3 agosto 2008 005

 

Giuseppe Tonoli

La maggioranza di Polpenazze targata Lega-PDL non è in discussione in seguito alle dimissioni dell’ormai ex vicesindaco. Giuseppe Tonoli, vicecoordinatore del partito berlusconiano, ha archiviato ufficialmente tutto con l’etichetta di motivazioni personali, ma gli resta qualche sassolino da togliersi dalle scarpe.

Non ho avuto alcuna divergenza con il partito, si tratta – spiega – di dissapori con la coalizione che c’è in Comune”. Ottimi i suoi rapporti con il sindaco Andrea Dal Prete, che ha nel frattempo già indicato come suo vice Maria Angela Bodei, già assessore ai servizi sociali, mentre la quota pidiellina in giunta è stata pareggiata da Luca Benedetti, che ha preso le deleghe a lavori pubblici, ecologia e ambiente.

Ho dato le dimissioni – dice Tonoli – per motivi perosnali e come tali vorrei che restassero. Sotto certi aspetti non mi sentivo di stare con un gruppo con cui non c’era un clima sereno, tranquillo. Ci sono a volte forzature che non gradisco e, piuttosto che passare altri 4 anni in un clima incredibile, ho preferito lasciare, ma sono comunque consigliere comunale”.

Più avanti spiegherà per bene le motivazioni alla base elettorale con una lettera e anche con un incontro pubblico. “Le dichiarazioni a caldo – commenta potrebbero risentire di una certa amarezza. Mi è dispiaciuto dare le dimissioni, avendo aveuto un risultato elettorale non indifferente frutto di una campagna elettorale e di un programma ben fatti”.

Siamo in 7 e può capitare che non si abbiano le stesse idee. Amministrare però deve essere il piacere di fare qualcuoso di buono per il paese, senza poi tornare a casa pieno di tensioni. Questo – conclude – non significa smettere il supporto all’amministrazione. Si troveranno dei punti di accordo, ho un ottimo rapporto con il sindaco”.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design