Desenzano, Feroldi (Fli) attacca la candidatura di Cavalieri a sindaco: “Nessun rinnovamento, solo il vecchio Pdl”

179684_161290947253365_100001173811599_307400_2567445_n
All’indomani della visita dell’ex ministro Ignazio La Russa arrivato a Desenzano per sostenere la candidatura di Luigi Cavalieri (Pdl-Udc), il coordinatore provinciale di Fli (che si presenta con la civica “Desenzano che passione”) Luca Feroldi attacca il segretario della sezione locale dell’Udc, con cui fino a pochi mesi fa sembrava possibile la creazione del Terzo Polo.
“È sempre più chiaro a tutti – dichiara Feroldi in una nota – che la candidatura di Luigi Cavalieri è una candidatura prima di tutto del PDL, ponendosi in evidente continuità con l’amministrazione uscente e con la sua classe dirigente e non ha nulla a che vedere con il tanto proclamato rinnovamento. Lo dimostra la composizione delle liste dei candidati consiglieri, ma ancora di più il divenire della campagna elettorale che vede la solita sfilata di “big” del PDL a partire dall’ex Ministro La Russa. Lo stesso PDL di Brancher e Nicoli Cristiani, che nel recente passato hanno voluto avere voce in capitolo sulle scelte amministrative di Desenzano, lo stesso PDL promotore di una cementificazione selvaggia del territorio desenzanese, lo stesso PDL che si sta affannando, con la convocazione di sedute consiliari repentine, nell’approvazione di un PGT elaborato in chiave elettorale e privo di alcuna visione prospettica. Desenzano ed i desenzanesi non hanno bisogno delle solite sfilate di “colonnelli” di partito e delle loro promesse elettorali, nella maggior parte dei casi palesemente disattese, ma invero di buon senso, buona amministrazione, persone trasparenti e competenti e proposte concrete per il governo del territorio”.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design