Lions Club Desenzano: dalla crisi ambientale alla green economy.

Il 2 marzo scorso, presso il Park Hotel di Desenzano del Garda (BS), il Lions Club Desenzano del Garda e della Riviera Host, presieduto da Bruno Croveglia, ha organizzato un Meeting dal titolo  ”IL FUTURO: DALLA CRISI AMBIENTALE ALLA GREEN ECONOMY”; una serata di alto livello culturale in cui si è parlato di ambiente.

I due relatori: Giuseppe Lanfranchi, Coordinatore del Comitato Distrettuale Ambiente Lions, ha trattato la parte riguardante la crisi ambientale, ed  Emanuele Plata, Vice Presidente del Planet Life Economy Foundation (PLEF) ha svolto la sua relazione sulla Green Economy. Entrambi hanno messo in luce quanto sia indispensabile sensibilizzare la società alle problematiche ambientali. La consapevolezza che il “sistema Terra” sia un ciclo chiuso e perfetto porta a dover essere responsabili nei comportamenti, perché ogni azione provoca una reazione: azioni squilibrate comportano reazioni alterate compromettendo l’equilibrio generale, causando danni ambientali e ripercussioni anche sull’uomo.

Appare impossibile mantenere l’attuale modello economico e sociale. L’utilizzo sconsiderato delle scarse risorse disponibili potrebbe condizionare i consumi di oggi e non permetterebbe la consegna delle risorse alle prossime generazioni. La vulnerabilità della realtà attuale non consente di procrastinare decisioni importanti.

Le comunità locali, il terzo settore, l’agricoltura, il turismo sono alcuni elementi che possono incentivare la creazione di un “pil verde” e quindi di una “economia verde”. La “green economy” infatti ipotizza l’utilizzo di beni e risorse disponibili, il riciclo degli stessi e l’annullamento degli sprechi. Nuove tipologie di bisogni determineranno un cambiamento di stili di vita. E’ necessaria quindi la cooperazione di tutti al fine di creare un sistema orientato al bene comune. La serata si è conclusa con un ampio dibattito che ha visto coinvolti i numerosi ospiti.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design