Storie di gioventù, rabbia e lavoro: il 20 aprile Luca Telese a Desenzano

La fatica di trovare e tenere un impiego oggi nel nostro Paese, che ha una bellissima costituzione il cui primo articolo recita “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro”. Sarà questo il tema della serata organizzata dall’ Italia dei Valori a Desenzano per venerdì 20 aprile alle ore 21 a Palazzo Todeschini con ospite il giornalista e scrittore Luca Telese (Il Fatto Quotidiano e La7). Farà gli onori di casa Annamaria Damiano, candidata sindaco della coalizione di centro sinistra SEL, IDV e Desenzano in Movimento. Dopo il sindaco ‘virtuoso’ Domenico Finiguerra, Peppino Englaro, Gianni Barbacetto, Ivan Cicconi e Maria Grazia Francescato si arricchisce così la ‘galleria’ di volti noti e significativi che la coalizione ha invitato a Desenzano per parlare di questioni forti, importanti per il Paese ma anche per una cittadina come la nostra.

Questa volta quindi sarà il lavoro il tema sotto la lente di Damiano, insieme anche a esponenti sindacali e i protagonisti di questa ‘crisi’, tra cui qualche ex Federal Mogul. Si parlerà di precariato, cassa integrazione, mobilità, stage, contratti a progetto o Co.Co.Co …tutte condizioni tanto più diffuse quanto più scoraggianti e pericolose. Sarà anche l’occasione per presentare l’ultimo lavoro di Telese: “Gioventù, amore e rabbia” (Sperling&Kupfer), un libro definito ‘arrabbiato’, in cui la vita dell’autore, firmatario del suo primo contratto di lavoro dopo 12 anni di attività, si incrocia con le vicende di tanti altri protagonisti “In questo mondo libero…” (per citare il titolo di un bellissimo film a tema di Ken Loach). Volti e narrazioni di talenti sprecati o sfruttati: cassintegrati, operai sbeffeggiati, laureati con master che implorano anche solo uno stage. Storie esemplari pescate tra il Popolo Viola, gli operai di Mirafiori, i resistenti dell’Asinara, storie amare ma anche vincenti di chi senza patroni, padrini o tessere di partito e spinte dall’alto ha vinto la propria battaglia affermandosi solo grazie al talento (come l’attore Ascanio Celestini o lo stesso Telese).

L’evento è organizzato da IDV ma è dedicato ai ragazzi di Desenzano in Movimento, colleghi di coalizione: tutti giovani tra i 20 e i 27 anni. Che futuro per loro? Quanto dovranno lottare per un posto di lavoro che realizzi le loro aspettative, i loro studi? Certo molto più di quanto non accadesse dieci anni fa. E cosa può fare un sindaco per aiutarli? Qualche idea concreta e più di una risposta usciranno senz’altro venerdì 20 aprile. Cambiare in meglio il proprio paese si può, questo è il messaggio del libro e vuole essere il messaggio della serata, grazie alla gioventù, alla rabbia e all’amore.

Elena Schiavo, Italia dei Valori Desenzano

Luca Telese – Giornalista parlamentare ed ex portavoce del Partito della Rifondazione Comunista, dal 1999 al 2009 ha lavorato al quotidiano Il Giornale, definendosi «un comunista italiano a lungo impegnato in un giornale di destra». L’estate di quell’anno passa a Il Fatto Quotidiano, quotidiano diretto da Antonio Padellaro, edito dal 23 settembre. Autore di alcune trasmissioni televisive, dal 2007 conduce su LA7 il programma Tetris che intreccia politica e tv.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design