A Lonato del Garda Comune e ragazzi collaborano per progettare una riqualificazione sostenibile dell’ambiente urbano.

Una veduta di Lonato dall'alto

Sei le classi partecipanti, 22 le opere esposte presso la sala degli specchi di Palazzo Zambelli, tante  ed originali le idee per rendere migliore l’ambiente in cui viviamo e la qualità della nostra vita. “Il Lago nascosto a Lonato – progettare insieme il futuro”, questo il nome dell’iniziativa che si propone di favorire e facilitare la partecipazione dei ragazzi ad un percorso di cittadinanza attiva finalizzato a rendere più vivibile uno spazio collettivo sul proprio territorio.

Promossa dall’Assessorato all’Ecologia del Comune di Lonato del Garda e realizzata in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Ugo da Como, l’iniziativa è stata condotta in classe dall’arch. Claudia Comencini del gruppo di operatori di educazione ambientale Galleria della Natura di Brescia.

Nato sulla scia della fortunata esperienza iniziata nel 2011, il progetto ha visto coinvolte sei classi prime della scuola secondaria di primo grado “C. Tarello” le quali si sono cimentate nell’ideazione e realizzazione di proposte progettuali per la ristrutturazione e valorizzazione di uno spazio collettivo, già presente nel loro Comune,ma degradato e bisognoso di miglioramenti.

Ragazzi e insegnanti,utilizzando preferibilmente materiali riciclati e cercando di metterli in relazione con l’ipotetica costruzione reale dello spazio immaginato, hanno realizzato 22 plastici, accompagnandoli con relazioni esplicative nelle quali vengono elencati i problemi dei difetti riscontrati nello spazio pubblico, mettendoli in relazione alle scelte progettuali effettuate per migliorare tali aspetti.

Il risultato è stato ottimo, molte le idee originali e gli spunti interessanti: stuzzicadenti che si trasformano in ponti tibetani, calzascarpe che si improvvisano scivoli,  lampioni profumati e fontane alimentate da piccoli pannelli solari e perché no? anche un labirinto in piazza per il divertimento di grandi e piccini.

I lavori migliori sono stati premiati sabato 12 alla Rocca di Lonato, ma sarà possibile ammirarli per un’intera settimana: tutti i progetti rimarranno infatti esposti in una mostra allestita fino al 19 maggio alla prestigiosa Sala degli Specchi  di Palazzo Zambelli a Lonato del Garda.

Caterina Fasser 
Galleria della Natura
tel. 339 2905958 
Via Rocca d’Anfo,9
25128 BRESCIA
www.galleriadellanatura.it

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design