Bresca e il Garda in vetrina a Monaco: e eccellenze enogastronomiche e turistiche bresciane di scena al Consolato d’Italia in occasione della Festa della Repubblica italiana

moniga-del-garda-chiaretto109

Lo storico legame tra il popolo tedesco, il Lago di Garda e la provincia di Brescia è testimoniato dalle presenze turistiche 2011: lo scorso anno in tutta la provincia bresciana sono stati oltre 460.419 gli arrivi di turisti tedeschi (+6,3%), mentre le presenze hanno segnato la cifra record di 2.598.714 (+4,7%), pari al 30% di tutte quelle registrate in provincia di Brescia, percentuale che sale al 39% considerando solo il lago di Garda (Fonte: Assessorato al Turismo – Provincia di Brescia)

Forte di questi dati Bresciatourism partecipa mercoledì 30 maggio come main sponsor al ricevimento del Consolato Generale d’Italia a Monaco di Baviera in occasione della Festa nazionale della Repubblica italiana. Una prestigiosa vetrina istituzionale per il nostro territorio e per i nostri prodotti, autentici ambasciatori dell’Italian style nel mondo.

Al ricevimento, organizzato dal Console generale d’Italia a Monaco di Baviera Filippo Scammacca del Murgo, è prevista la presenza di Alessio Merigo Presidente di Bresciatourism, a cui spetterà il compito di illustrare le eccellenze turistiche bresciane.

L’iniziativa rientra nel più ampio programma di attività di Bresciatourism per la promozione in Germania ed in particolare nelle regioni meridionali della Baviera e del Baden-Württemberg. A Monaco infatti negli ultimi anni si sono svolte la “Settimana bresciana” (2009) e lo scorso anno è stata lanciata un’imponente campagna di comunicazione basata sul claim “Entdecker gesucht” (Cercasi un esploratore) che ha toccato le principali multisala della città, affissioni lungo le principali arterie cittadine, radio, tv , internet e promozioni presso la galleria commerciale Kaufhof. Tra le attività di Bresciatourism in Baviera e nel Baden-Württemberg si rileva anche la pluriennale partecipazione alle fiere FREE di Monaco e CMT di Stoccarda.

Obiettivo di questa iniziativa è anche quello di sensibilizzare il pubblico bavarese su una provincia tutta da scoprire: se il Lago di Garda è senza dubbio l’attrattiva turistica più conosciuta, accanto ad esso il visitatore curioso ha molto da esplorare. Dai vini di Franciacorta ad un originale “tour Unesco” che dopo Santa Giulia tocchi la Valle Camonica, sulle tracce delle incisioni rupestri. Non va dimenticato che l’appuntamento a Monaco è anche una prestigiosa opportunità per il Consorzio Valtènesi-Garda Classico: il Valtènesi Chiaretto e il Groppello sono infatti i vini che stasera accompagneranno la festa organizzata dal Consolato Generale d’Italia in Germania.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design