Primo gemellaggio per Lonato del Garda con la città tedesca di Riesa

Gemellaggio (5)

Lunedì 21 maggio è siglato l’accordo che sancisce il gemellaggio tra le città di Riesa, in Sassonia (Germania), e Lonato del Garda: la firma è stata posta dai sindaci Gerti Töpfer e Mario Bocchio. Per il paese gardesano si tratta del primo gemellaggio di sempre, mentre non si tratta di un debutto per la Stadt tedesca: anche l’Italia, grazie a Lonato del Garda, entrerà infatti a far parte, assieme a Francia, Inghilterra, Polonia, Germania, Cina e Usa, dei gemellaggi con questa località.
Il “matrimonio” è stato stimolato da numerosi parallelismi tra le due municipalità, riferibili a più ambiti, da quello più propriamente territoriale e geografico, a quelli culturali, artistici e, soprattutto, industriali. Quest’ultimo è particolarmente significativo per la presenza di stabilimenti del Gruppo Feralpi: Feralpi Siderurgica a Lonato e Esf Elbe-Stahlwerke Feralpi GmbH a Riesa. Certamente, la tradizione siderurgica è uno dei principali elementi comuni per le due località (a Lonato Feralpi è presente da oltre 40 anni; a Riesa Esf da 20), che da tempo intrattengono relazioni sia relative al core business che trasversali.

Proprio questa mattina la delegazione tedesca ha visitato lo stabilimento di Feralpi Siderurgica: «Il doppio volto di “città d’arti e mestieri” da anni accomuna Riesa e Lonato, da oggi città gemellate – dichiara Giuseppe Pasini, presidente del Gruppo Feralpi –. Fattori quali orgoglio del Made in Italy, tradizione manifatturiera, rispetto per l’ambiente, progresso economico, sociale e innovazione sono i pilastri di un ponte che, una volta realizzato, potrebbe favorire non solo valide occasioni di scambio proficuo, ma anche lo sviluppo di attività in grado di dare a entrambe le località rinnovata linfa vitale».

«A nome dell’amministrazione comunale esprimo la soddisfazione per questo primo e importante gemellaggio che ci offre l’opportunità di una amicizia internazionale molto significativa – afferma il sindaco lonatese Mario Bocchio –. Italia e Germania si avvicinano attraverso due cittadine che in comune hanno numerosi punti di eccellenza: dalle peculiarità geografiche al patrimonio culturale, artistico, sportivo e soprattutto industriale. Attraverso questo gemellaggio, per le comunità di Riesa e Lonato del Garda si vengono a creare occasioni di scambio proficuo, con il possibile sviluppo di attività economiche e culturali in grado di dare a entrambe le località rinnovata linfa».

Gerti Töpfer, sindaco di Riesa, comunica: «Per gli abitanti della città di Riesa è un onore e un piacere immenso che le città di Lonato del Garda e Riesa aderiscano a un gemellaggio ufficiale. Il carattere di entrambe le città è fortemente influenzato dalla lunga tradizione nel settore siderurgico. La società Feralpi ha supportato in modo straordinario l’avvio di questo gemellaggio, per cui vorrei esprimere i miei più sinceri ringraziamenti».
«L’esistenza di rapporti precedenti – continua Gerti Töpfer – è testimoniata anche dall’interscambio dei giovani nell’ambito del Programma per l’Apprendimento permanente – Comenius Regio 2010/2012. I giovani provenienti dalla Sassonia e dalla Lombardia possono sperimentare come vivono e studiano i loro coetanei dell’altra regione.
Sono molto ottimista e credo che all’intesa ufficiale possano seguire moltissimi contatti tra i nostri concittadini che animeranno questo gemellaggio. Lo scambio sul piano culturale e artistico, sportivo, economico ed educativo ci porta ad andare avanti insieme e rappresenta una cooperazione a livello europeo nel senso migliore del termine. Siamo lieti di poter trascorrere giornate interessanti nella nostra nuova città gemellata di Lonato del Garda».

 

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design