Un concerto per don Luca: sabato 26 maggio dalle 16.30 allo stadio Tre Stelle di Desenzano trenta ospiti per un grande evento.

Sound Check - Stefano Swen Romanini e Don Luca Nicocelli

Trenta ospiti per un grande evento a ingresso libero, in ricordo del “prete rock” don Luca Nicocelli, parroco di Centenaro e fondatore del progetto Noi Musica, scomparso improvvisamente il 26 marzo scorso a soli 42 anni, a causa di una grave meningite.

A due mesi dalla sua morte, sarà lo Stadio Tre Stelle, in via Michelangelo a Desenzano del Garda, ad accogliere sabato 26 maggio 2012 “Un concerto per don Luca” dalle 16.30 in poi, con taglio del nastro all’insegna della musica emergente: tra rock-band, giovani cantautori e molti ospiti, oltre trenta artisti suoneranno e canteranno dal vivo fino a mezzanotte.

Media partner dell’evento: radio NumberOne e la webradio Noi Musica (www.noimusica.org).

Tra i cantanti e musicisti amici che si esibiranno dal vivo sul palco desenzanese: Gatto Panceri, Omar Pedrini,  Laura Bono, Nico Fortarezza, Maya, Mel Previte, Mexcal, Cinemavolta e i ragazzi delle band, cantautori, Dj e attori dei musical, legati al Progetto Noi Musica.

In occasione del concerto è stato realizzato un cd con il contributo di buona parte delle band e dei cantautori che si esibiranno e che hanno voluto donare “una canzone per don Luca”. Ingresso gratuito, aperto a tutti: giovani, famiglie e amici. Sarà una vera “festa musicale” per ricordare insieme don Luca, la sua testimonianza importante sempre a sostegno dei giovani e il progetto che aveva creato partendo proprio dalla musica.

Oltre la fede, la musica e i concerti. La sua passione erano i giovani. Sin da curato, con varie iniziative, don Luca Nicocelli – originario di Pozzolengo – ha cercato di attirare e coinvolgere i ragazzi di ogni età in tutte le comunità in cui a lavorato: a Pozzolengo, Padenghe, Grezzana, Peschiera, Rivoltella e Centenaro. Nel 2007 aveva fondato quel progetto che ha portato avanti fino alle ultime ore della sua vita con entusiasmo e determinazione: “Noi Musica”. Deciso a creare un ponte fra la strada e gli oratori, i giovani e la fede. Noi Musica lo aveva voluto «per unire i ragazzi attraverso la musica e offrire loro occasioni di sano divertimento». In sua memoria ora continua quella missione grazie ai giovani che lui ha motivato e appassionato nelle tante attività germogliate nel basso Garda: dalla sala prove e registrazione, ai concorsi, alla webradio.

Per contribuire all’evento: il conto corrente è “Un concerto per don Luca” (Iban IT18 R083 7954 6600 0000 0220 959). Info e prossimi appuntamenti su: www.noimusica.org - www.concertoperdonluca.it

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design