“Colline in Musica”: domenica 8 luglio attorno al Laghetto dell’amore di Polpenazze concerti e passeggiate nel verde.

Colline_moreniche_del_Garda

Sulle colline tra Polpenazze e Calvagese c’è una radura che si caratterizza per un laghetto morenico chiamato “il laghetto dell’amore”, un luomo ameno che le associazioni Naturalmente e Scordium, in collaborazione con altre realtà associative, hanno scelto per “Colline in Musica”.

In programma per domenica 8 luglio, ha un nome che ben si addice, perché il luogo è innanzitutto facilmente raggiungibile attraverso sentieri tracciati provenienti da Castelletto di Polpenazze, Bottenago, Carzago e Soiano. Vi si partecipa gratuitamente e si pranza al sacco.

Il programma infatti prevede il ritrovo in loco fin dal mattino offrendo la possibilità di piccole passeggiate e visite guidate, per far conoscere i luoghi dell’entroterra della Valtenesi. Nel pomeriggio (dalle 16 alle 21) si aprirà il programma musicale tra musica d’autore, pop, rock, blues e jazz con, tra i vari, Alan Farrington Band e Sandro Gibellini, Titti Castrini e i Corimè, Fulvio Anelli, Shuffle, Decanter. I concerti si terranno nella radura che circoscrive il laghetto immersi nella natura e nel paesaggio incontaminato delle colline.

“L’iniziativa – spiega Marino Bortolotti, uno degli organizzatori – prende il via quest’anno per la con l’auspicio che, diventando un importante evento, venga ripetuto a cadenza annuale. Uno degli scopi principali è di relazionare tutte le associazioni e le singole persone che sono legate dal comune denominatore di salvaguardare e tutelare il nostro territorio. Non secondario è l’intento di far conoscere e apprezzare i nostri luoghi anche a visitatori occasionali e che l’evento possa diventare uno strumento di promozione turistica consapevole e rispettosa delle nostre bellezze”.

L’evento è stato organizzato con la collaborazione delle associazioni Comitato Parco Colline Moreniche, VivaValtenesi, Terra Viva Soiano, Comitato Tutela di Muscoline, Comitato Tutela Villa e Cunettone, Comitato Amici della Valsorda e con il patrocinio dell’assessorato provinciali a cultura e turismo, dell’Unione Comuni della Valtenesi e dei Comuni di Calvagese e Polpenazze. Per informazioni: 328.8254680 o www.naturalmente-scordium.it.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design