Desenzano per le popolazioni colpite dal sisma: ospitalità, contributi in denaro e invio di generi alimentari

terremoto salò 2004

La città di Desenzano del Garda esprime, non solo a parole, la propria solidarietà con le popolazioni delle Regioni colpite dal sisma del 20 e 29 maggio.

Il Consorzio Albergatori di Desenzano ha comunicato al Sindaco Rosa Leso la propria disponibilità ad accogliere gratuitamente, nelle strutture alberghiere ancora libere in questo inizio di stagione, singoli o gruppi familiari colpiti dal terremoto del maggio scorso.

L’offerta si rivolge a quanti hanno necessità di essere ospitati alcuni giorni in attesa delle verifiche sulla propria abitazione o anche solo per riacquistare un po’ della serenità messa a dura prova dagli eventi sismici.

Gli interessati possono far pervenire le proprie richieste al Comune, che le vaglierà e le trasmetterà al Consorzio Albergatori.

L’ANCI – Associazione dei Comuni Italiani ha avviato una specifica iniziativa di solidarietà a favore delle comunità dell’Emilia e del mantovano colpite dal terremoto il 20 e 29 maggio, aprendo un conto corrente denominato “Terremoto Emilia e Mantova” dove tutti possono versare un contributo. Il codice IBAN è IT20N0623003202000057138452.

L’Amministrazione ha già stanziato su tale conto 500 euro, mentre i Consiglieri, nella seduta del 7 giugno scorso, hanno offerto l’importo dei ”gettoni di presenza” delle prossime due sedute consiliari.

L’Associazione “Gnari di Colatera” ha raccolto acqua minerale e generi alimentari da destinare alle popolazioni colpite dal sisma. Il Comune ha messo a disposizione i mezzi (camion e furgoncini) ed il personale della Polizia Locale per il trasporto al Centro di coordinamento della Protezione Civile di Cento, che è avvenuto venerdì 8 giugno.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design