I vigili di Desenzano in servizio nelle zone terremotate: i 4 agenti volontari resteranno a Mirandola fino al 7 luglio.

polizia municipale

Sono da alcuni giorni a Mirandola, a disposizione dell’unione dei Comuni modenesi, i primi agenti della Polizia Locale di Desenzano che si sono offerti per prestare servizio nelle zone colpite dal terremoto del maggio scorso. Alla fine della settimana i due agenti riceveranno il cambio da altri due colleghi che si tratterranno fino a sabato 7 luglio.

Forte dell’esperienza maturata a L’Aquila nel 2009, Desenzano è il primo Comune della Provincia di Brescia, e tra i primi in Lombardia (oltre a Milano e Varese) ad offrire il proprio personale per un’attività professionale nei luoghi teatro del sisma.

Le funzioni assegnate riguardano i compiti tipici della Polizia Locale: controllo del traffico, del territorio e in generale il rispetto delle regole di convivenza, che la vita quotidiana nelle tendopoli mette a dura prova. Tutti gli agenti sono volontari e non percepiscono indennità aggiuntive, neppure di trasferta, pur restando in attività ben oltre il normale orario di servizio. Il comandante Carlalberto Presicci è in stretto contatto telefonico con i suoi uomini in servizio a Mirandola.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design