Inceneritore di Bedizzole, il Parlamento Europeo dice “no”: e la Provincia di Brescia?

gassificatore bedizzole

Il Parlamento europeo ha recentemente approvato una relazione in vita della revisione del Programma d’azione per l’ambiente (PAA), in cui chiede il divieto di incenerimento per i rifiuti che possono essere riciclati o compostati e divieto di smaltimento in discarica per quelli raccolti separatamente.

La pollina può essere compostata? Sì. Come ci hanno spiegato gli esperti, esistono modi diversi modi più ecologici e meno dannosi di smaltire questo rifiuto speciale. Ma l’ azienda proponente riceverà importanti finanziamenti pubblici a favore delle “energie rinnovabili” (?) per fare questo impianto.

Nel frattempo i soldi pubblici non ci sono per aiutare e sostenere la popolazione. Nel frattempo per arginare il debito pubblico i cittadini vengono strozzati di tasse. Nel frattempo l’Italia deve pagare sanzioni alla Commissione Europea perché non protegge i suoi cittadini dall’eccesso di inquinamento. Nel frattempo l’inquinamento uccide, in provincia Brescia, un cittadino su tre, record italiano. Nel frattempo aumentano in modo sconvolgente i tumori dei bambini. Nel frattempo si parla di incentivare il turismo e si permette la rovina della zona turistica dove sorgerà questo impianto.

Contro questo impianto si sono espressi 7 Comuni e 10.000 cittadini. Centinaia di questi cittadini sono venuti a manifestare sotto le finestre della provincia durante quattro conferenze di servizi. Duemila di loro hanno partecipato ad una fiaccolata di protesta lo scorso 6 giugno. Quale Stato calpesta e ignora il volere popolare? Quale politica antepone l’interesse privato a quello pubblico? Quale è l’interesse di questa politica, che fra pochi mesi verrà a chiederci ancora voti? Mercoledì 13 giugno 2012 alle ore 14.30 la Provincia si esprimerà.

Il Comitato Civico di Bedizzole non smette di sperare che il senso civico, il rispetto della Costituzione e del popolo, la responsabilità sulla vita di molti prevalgano sul profitto di pochi.

Cari cittadini, è stato bellissimo avervi così numerosi alla fiaccolata. Ma dobbiamo essere numerosi anche sotto le finestre della Provincia. Dobbiamo essere uniti e numerosi, per ricordare a chi ci amministra che è stato eletto per rappresentarci e difenderci, non per lucrare sulla nostra pelle!

Chiediamo ancora una volta la vostra massima collaborazione per promuovere l’iniziativa ed essere numerosi a Brescia!

Comitato Civico “Salute e Ambiente” di Bedizzole

http://www.comitatocivicobedizzole.it

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design