“Le Vele” si vestono all’inglese

IMG_1335

Un centro commerciale a misura d’uomo, e della famiglia. Anche con una serie di attività, tra le quali ricordiamo l’interessante Bimbi Chef. Con l’idea di concepire il proprio spazio come un salotto, un’estensione del centro storico da passeggiare, da vivere, Le Vele accompagnano i propri visitatori in un viaggio “attraverso le più suggestive città del mondo”. Se l’apprezzato Bienvenue à Paris faceva respirare aria francese, ora con l’omaggio a un inno generazionale dei Clash, London Calling, è la capitale inglese sede delle Olimpiadi a colorare gli spazi con le proprie strutture artistiche. Metropolitana, reali, London Bridge, Portobello road, Hyde park (un mini parco per bambini), si inseriscono armoniosamente nella già gradevolissima disposizione dei volumi e divengono parte integrante del centro. Spicca poi l’imponente installazione lignea di 8 metri che raffigura il Big Ben, simbolo stesso della città. Ai giovani artisti bresciani Luca e Cristiano Miglio il compito di tessere a vernice il vestito dell’opera. Sfoggerà differenti stili sui suoi quattro lati. Graffiti art già dalla mattina (ore 10) di sabato 28 luglio, con gli ospiti che potranno assistere live alla sua realizzazione. E sempre dedicato a questo genere di arte, che purtroppo in Italia viene ancora considerato da alcuni “minore”, se non svalutato a “vandalismo”, è il muro posto all’interno sul quale ognuno può esprimere la sua creatività con bombolette spray. Una vera pagina bianca in movimento che viene aggiornata di settimana in settimana. Le Vele continueranno il loro progetto di rivalutazione delle spazio e dell’area gardesana con la terza tappa del Viaggio, dedicata a New York, e non potremo mancare, e con una mostra mercato in programma già per settembre. Intanto godiamoci Londra. SerLin

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design