Regina Adelaide grande protagonista nella settima tappa del Palio delle Bisse: Ychtya è seconda ma guida la classifica.

Una foto d'archivio di una competizione tra bisse sul Lago di Garda

Grande agonismo e spettacolo nella settima tappa del Palio delle bisse che si è corsa a Peschiera sul classico campo di regata al largo di lungolago Giuseppe Mazzini. Ad aprire la contesa remiera è stata la regata del Gruppo C. Serenissima di Salò sin dalle prime battute è salita in cattedra. L’equipaggio salodiano si è imposto con autorità davanti a Betty di Cassone che ha conquistato la seconda piazza. Sul podio è salita anche Iseo, terza. Quarto posto per Lacisium. Ha chiuso la bissa “rosa” di Birba. Alle brave rematrici dell’imbarcazione di Lazise, Mauro Amicabile, il presidente della Remiera di Peschiera, che ha organizzato la competizione, ha riservato cavallerescamente, un sontuoso omaggio floreale.

Nel Gruppo B Portesina è riuscita a spuntarla in volata sulla sempre più convincente Villanella di Gargnano, che questa volta ha “rischiato” di essere promossa nel Gruppo A. Dietro di loro, staccate, Monte Isola, San Nicolò di Lazise e Carmagnola. Sesta piazza per Cà da mosto di Sirmione che sabato prossimo a Cassone di Malcesine tornerà a gareggiare nel Gruppo C.

La batteria dei più forti, quella del Gruppo A, ha avuto un epilogo incredibile. Ichtya, la bissa di casa che guida da settimane la classifica del Palio, partiva con il favore dei pronostici. Tutti immaginavano un duello all’ultimo colpo di remo, tra Ichtya e Clusanina che in graduatoria generale è al secondo posto. Invece a dominare i primi due lati del percorso è Gardonese che si presenta in solitudine al secondo passaggio di boa. Dietro grande lotta tra Ichtya, Clusanina, Garda, Preonda di Bardolino e Regina Adelaide di Garda. A metà del terzo lato ecco il colpo di scena. Il terzo remo di Gardonese cade in acqua e la bissa della Remiera di Gardone Riviera da l’addio ai sogni di gloria. Ichtya a quel punto da l’impressione di avere la regata in mano e affronta in sicurezza l’ultimo passaggio di boa. Ma la regata è ancora apertissima. Regina Adelaide, in serata di grazia, negli ultimi 348 metri del percorso compie un capolavoro, e sfila una a una tutte le avversarie. Infine agguanta Ichtya e la supera di slancio. Regina ferma il cronometro a 6’29. Ichtya, a cui va la piazza d’onore, conclude a 6’31”. Clusanina è terza a 6’34”. Seguono Garda (6’36”) e Preonda (6’37”). Gardonese, che con grande sportività ha completato il percorso, ha chiuso l’ordine d’arrivo.

La prossima tappa del Palio delle Bisse, in programma sabato prossimo a Cassone di Malcesine, sarà l’esame di maturità per Regina Adelaide, che ora in classifica generale, è riuscita a superare Garda e occupa la terza posizione dietro a Clusanina e Ichtya. La regata di Cassone si svolge nell’ambito della 45^ edizione della Festa dei ciclamini – coetanea con la Bandiera del Lago.

Il programma sarà il seguente:

ore 19.30 sfilata a terra con banda di Malcesine

ore 20.30 sfilata in acqua

21.00 inizio regata

22.30 premiazioni

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design