San Felice: Approvato il bilancio di previsione 2012 con oltre un milione di euro destinato alle politiche famigliari, al sociale e all’istruzione. Eliminata la “tassa sulle luci votive”

san felice

Il consiglio comunale di San Felice ha approvato nelle scorse settimane il bilancio di previsione 2012 definito dal sindaco Paolo Rosa “un bilancio prudente capace di leggere la crisi economica e di sintonizzarsi con le aspettative dei cittadini”. Il bilancio pareggia a 9680000 euro con previsioni di entrate tributarie al titolo I di 3489000 euro, con entrate da contributi e trasferimenti dello stato e altri enti per 296700, da entrate extratributarie per 747300 euro nonché entrate da alienazioni e da trasferimenti di capitale per 4230000 per entrate totali di 8763000. La previsione di oneri per permessi di costruzione ammonta a 480000. “oneri che sono riflesso di una precisa scelta del nuovo Pgt di puntare sulla qualità dell’abitare, piuttosto che sulla quantità dell’abitato” spiega il sindaco Paolo Rosa. Nonostante i tagli dei trasferimenti statali e regionali, per le politiche famigliari, l’istruzione, il sostegno e la coesione sociale sono previste “risorse adeguate” con oltre un milione di euro, con una riconferma del potenziamento delle operatrici socio assistenziali, del sostegno educativo diurno rivolto a giovani persone disabili, dei bunus bebè e con la novità dell’eliminazione della “tassa sulle luci votive” che da quest’anno non sarà più dovuta dai feliciani. A seguito delle nuove normative e del patto di stabilità esteso ai comuni sotto i 5000 abitanti, per quanto riguarda le previsioni di investimenti che ammontano a 4417000 si prevedono finanziati per 3500000 dalla vendita del patrimonio ritenuto non strategico e per il restante da proventi per permessi di costruzione e standard nonché accesso al credito per l’adeguamento del cimitero. In un ottica di mantenimento dei servizi essenziali a causa dell’incertezza sull’entità dei tagli dei trasferimenti statali, le aliquote Imu non sono ancora state deliberate in quanto ciò è possibile sino a settembre, mentre è stata attivata la riscossione diretta sull’imposta di pubblicità e pubbliche affissioni e della tariffa di igiene ambientale.

4 Comments

  1. Josh scrive:

    Here, amplifier carries a function to handle
    the efficient power of an speaker driver. Some might have
    as much as 500-700 watts or higher of total power. The first option is always to diligently search audio or speaker forums and reviews of brands and models.

    Rispondi
  2. Hello, I log on to your blog regularly. Your humoristic style is
    awesome, keep up the good work!

    Rispondi
  3. Modesta scrive:

    I got this web site from my buddy who shared with me concerning
    this web site and at the moment this time I am visiting this website and reading very informative posts at this
    time.

    Rispondi
  4. Ci troviamo, in definitiva, in una di mancanza di giurisprudenziali,
    il richiederebbe, a nostro parere, un intervento
    urgente del legislatore per chiarezza in materia.

    Rispondi

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design