Un libro per Natale: i consigli di Gaia Raisoni

Libreria podavini

Quest’anno per i regali di Natale la parola d’ordine è risparmio, tanti sono i parenti a cui vorrei fare un piccolo dono ed il mio badget è sempre più ridotto. E allora vai coi libri…sono convinta che per ciascuno troverò l’idea giusta. Alla mamma voglio prendere un romanzo. I più indicati per lei mi sembrano La cugina americana di Segal (Boringhieri 17,50 €) o Acustica perfetta di Daria Bignardi (Mondadori 19,00€), due storie d’amore e di disamore , che fanno riflettere sui comportamenti umani e sulle loro conseguenze. Sicuramente il suo genere. Certo che anche Eredità di Lilli Gruber (Rizzoli 18,50€) potrebbe andare bene perchè e’ un bel racconto della sua famiglia in Alto Adige tra impero austroungarico e fascismo. E perchè no Notte dei Numeri di Erri de Luca (Feltrinelli 9,00€) uno dei suoi autori preferiti? Per la zia Antonia , cuoca provetta, posso scegliere tra i libri dei suoi beniamini televisivi: Mettiamoci a cucinare della Parodi (Rizzoli 17,90€) o Ricette dalla maestra di cucina della Spisni (Delai 15,90€) oppure le avventure del Boss delle torte (Vallardi 13.90€ ) o magari un libro con foto deliziose come Passione pizza di Antonio Esposito (Sitcom 18,00€).Oppure potrei scegliere tra dei divertenti ricettari a forma di Patata, Pomodoro, o Uovo (White star 9.90€) e confezioni con ricettario e stampino (Fabbri 12,90€) per realizzare originali dolcetti. Per mio cugino, che è uno sportivo appassionato, sono incerta tra due volumi per ricordare due grandi: Vita libera (Rizzoli 39.00€) per Walter Bonatti e Il nostro Sic per Marco Simoncelli (Rizzoli 19.00€). Anche dei manuali un po’ più tecnici potrebbero fare al caso suo: Hoepli ne ha tanti ,un po’ per tutti gli sport. Come potrei cambiare completamete idea e prendere per lui l’ultimo libro di Mauro Corona: Venti racconti allegri e uno triste (Mondadori 19.00€). Lui non è un grande lettore, ma i racconti, si sa, invogliano anche i meno portati e poi è un fanatico delle gite in montagna! Conosco poco sua moglie, si sono sposati da poco e non fa che parlare di viaggi. Una guida di qualche paese esotico potrebbe fare al caso suo. Non posso sbagliare, ci sono guide lonelyplanet della Edt per tutti i paesi del mondo.Mi devo informare sulla prossima meta. Il mio nome è Nessuno di Manfredi ( Mondadori 19,00€ ) sarà sicuramente il libro di mio fratello che ha già letto tutti i precedenti. Anche per la mia sorellina non ho dubbi poiché è un anno che sta attendendo l’uscita dell’Ottavo viaggio nel regno della fantasia di Geronimo Stilton (Piemme 23,50€).E poi non devo dimenticare il mio babbo: lui non fuma, non viaggia, non ama il cinema altrimenti fra guide per alberghi e ristoranti in Italia aggiornatissime avrei un’ampia scelta e anche per il cinema il Mereghetti, il Farinotti o il Morandini escono ogni anno nella nuova edizione. Con un libro d’arte sono sicura di farlo felice. Unica indecisione: Caroli Il volto dell’occidente (Mondadori 25.00€) o Daverioil lungo secolo di modernità (Rizzoli 35,00€). Adesso veniamo agli amici: per Tommaso che ama le cose misteriose Augias con Segreti d’Italia (Mondadori 19.00€); Simonetta apprezzerà certamente Pennac Storia di un corpo (Feltrinelli 18,00€) e Giulia che è un po’ giù di morale, ha bisogno di ridere, niente di meglio che l’ultimo libro della Littizzetto o IL piantagrane di Marco Presta (Einaudi 16,00€). Maria è impegnata nei gruppi parrocchiali e per lei Bernadette non ci ha ingannato di VittorioMessori( Mondadori 18.00€), ma anche Mancuso e Scalfari che ricordano il Cardinal Martini in Conversazioni con Carlo Maria Martini (Fazi 15,00€). E da ultimo Roberto, l’appassionato di gialli; per lui ci si perde nelle proposte. Meglio rivolgermi alle ultimissime novità così sono sicura che non li abbia già letti:Costantini -Alle radici del male (Marsilio19,50€) o il giallo svedese di Camilla Lackberg – L’ uccello del malaugurio (Marsilio 18.50€) mi sembrano una buona scelta e poi c’è anche McEwan, uno dei miei autori preferiti ,che ha scritto un romanzo di spionaggio Miele (Einaudi 19.00€)e la cosa mi intriga, ma forse questo è meglio che lo acquisti per me. Resta solo il mio ragazzo, anche a lui so che libro regalare, ma state certi che non ve lo racconto, altrimenti che sorpresa sarebbe? Buona Natale a tutti

Gaia in collaborazione con Libreria Castelli Podavini

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design