La denuncia di Earth Day: «Lago di Garda minacciato dalla plastica»

Che i rifiuti siano uno dei problemi che affligge i nostri mari è purtroppo cosa nota. È soprattutto l’Adriatico a pagare lo scotto maggiore di questo scempio. L’enorme quantità di rifiuti presenti nel mare e sulle coste crea enormi danni sia agli ambienti marini che agli organismi. La plastica, in modo particolare, è l’elemento che sta destando più preoccupazione: questa, infatti, tende a scomporsi in parti sempre più piccole che entrano nella catena alimentare diventando vero e proprio veleno per chi la ingerisce.

Sempre la plastica in questi giorni sta facendo parlare di sé, ma non per l’inquinamento marino, bensì per quello dell’acqua dolce, in maniera particolare dei laghi. E l’allarme arriva proprio dal lago di Garda. Un gruppo di ricercatori tedeschi della Technische Universität München e dell’università di Bayreuth ha pubblicato su Current Biology lo studio “Contamination of beach sediments of a subalpine lake with microplastic particles”, nel quale hanno evidenziato il crescente problema di inquinamento da plastica nel lago.

I ricercatori hanno infatti trovato alte concentrazioni di microplastiche sulla riva nord del lago, quantità talmente elevate da essere simili a quelle trovati nei nostri mari.

I numeri sono sconcertanti: circa 1.000 particelle più grandi per m2 e 450 particelle di micro-plastica sono state rilevate nella stessa area. «Siamo stati sorpresi – sottolinea il principale autore dello studio, Christian Laforsch del dipartimento di biologia animale dell’università di Bayreuth alla Bbc – Abbiamo quantità simili di particelle di plastica nel sedimento dell’ecosistema del lago come quelle che troviamo negli ecosistemi marini».

Questo, ovviamente, è stato il campanello d’allarme per andare a monitorare la situazione degli altri laghi subalpini. La scelta di andare ad analizzare proprio le acque del Garda è stata dettata dal fatto che, data la sua posizione subalpina, i ricercatori pensavano di trovarlo in uno stato decisamente migliore, con acque meno inquinate. Il fatto di aver trovato un tasso così alto di particelle di micro-plastica ha da subito allarmato i ricercatori che inizieranno anche a monitorare la situazione degli altri laghi.

Earth Day Italia
www.bresciatoday.it

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design