La Decrescita in «giro» per la Valtenesi, da Latouche a Aillon

world from space

Un ciclo di tre appuntamenti itineranti, in giro per la Valtenesi, promossi e organizzate dal social network sulla Decrescita Felice, con il supporto e il sostegno delle associazioni Scordium, VivaValtenesi e Naturalmente, con l’immancabile patrocinio della locale Unione dei Comuni.

Tre incontri dedicati appunto alla decrescita, “nuova filosofia economica come possibile alternativa all’attuale crisi economica e sociale”, che prenderanno il via venerdì 6 dicembre al centro sportivo di Polpenazze con uno ‘special guest’ come Serge Latouche, noto economista francese che della decrescita ha fatto uno stile e una scelta di vita: il limite non più limite ma “punto di forza”, nelle sue “testimonianze di un obiettore di crescita”.

Il ciclo proseguirà poi con Andrea Bertaglio, uno dei principali esponenti del movimento italiano per la Decrescita Felice, in ‘scena’ al palazzo ex Monte di Pietà di San Felice, lunedì 9 dicembre dalle ore 21; gran finale giovedì 19 dicembre, negli spazi di Palazzo Minerva a Manerba, con le parole del medico e attivista Jean-Louis Aillon su un tema caldo come la questione giovanile, tra futuro e utopia, e “il biologico come motore dell’evoluzione”.

L’ingresso agli incontri è gratuito e libero, fino ad esaurimento posti.

Alessandro Gatta
Bresciaoggi

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design