L’Italia che funziona: 1,5 milioni di forme di Grana Padano nel mondo

grana padano

“Il Grana Padano si conferma ambasciatore vincente del made in Italy. Dal 2006 a oggi la nostra produzione e’ cresciuta del 13% e, nel solo 2013, nonostante la forte crisi internazionale, il nostro export ha fatto segnare un +4%. Inoltre, sono sempre di più i massimi rappresentanti della buona cucina che, in tutto il mondo, apprezzano Grana Padano come prodotto di assoluta qualità utilizzandolo per le proprie ricette”.

Lo afferma Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano, tracciando un bilancio di fine anno sull’andamento del formaggio Dop piu’ consumato del mondo con una produzione che quest’anno ha raggiunto 4 milioni e 571 mila forme.

“Delle quali, secondo le ultimissime stime di fine anno  - spiega il direttore Berni – 1 milione e 500 mila vendute all’estero. Il primato delle esportazioni va alla Germania (350 mila forme), seguita dal Nord America (Stati Uniti e Canada con 200 forme) e dalla Svizzera  (anch’essa molto vicina alle 200 mila forme).  Per il terzo anno consecutivo in forte ascesa l’export in Russia che, tra i primi dieci Paesi leader delle esportazioni, è quello che cresce maggiormente. Il nostro fatturato alla produzione e’ stato di 1,7 miliardi di euro e quello al consumo di circa 3 miliardi di euro, tra Italia ed estero”.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design