Manerba: lavori a Montinelle, commercianti sul piede di guerra

montinelle01

Le ‘botteghe’ di Piazza San Bernardo, a Manerba, si ribellano. E su 24 attività che si affacciano direttamente in centro, in frazione Montinelle, già una ventina avrebbero sottoscritto una lettera firmata, da inviare al sindaco e al Comune.

La protesta si riferisce ovviamente ai lavori in corso, e per tutta la piazza: seppur spediti, spiegano i commercianti, stanno arrecando consistenti danni economici ai locali, ai ristoranti, ai bar e ai negozi. Tanto da convincere i firmatari a dichiarare ‘guerra’ al Comune, e a richiedere (nero su bianco) misure fiscali compensative per i disagi patiti, e addirittura un risarcimento in denaro.

Tra i capofila della protesta sicuramente Nunzio Franza, titolare del ristorante La Luce sul Lago e già candidato sindaco, e Giuseppe Di Guida, gestore del vicino Siesta Cafè: con loro, in una sorta di riunione improvvisata andata in scena un paio di giorni fa, anche Luca Cappa del bar Bibò 2 e Isidoro Bertini dell’Hotel Splendid Sole.

“Oltre al danno, la beffa – spiegano – perché dopo averci presentato come lavori urgenti lavori che andavano fatti da tre anni, ci hanno chiuso la piazza con un brevissimo preavviso. Ci hanno mandato un volantino il sabato, annunciando i lavori per lunedì”.

E c’è anche un problema di segnaletica: “Due cartelli indicano che la strada è chiusa, ma a centinaia di metri di distanza. E senza nemmeno indicare che le attività della piazza sono tutte aperte”. Dal Comune intanto è arrivata la garanzia che i lavori si concluderanno rapidamente, proprio per ridurre gli evidenti disagi.

La strada dovrebbe essere riaperta il 17 aprile: ma la Pasqua è alle porte, e la preoccupazione diffusa. E intanto pare che, oltre ai commercianti indignati, si stia mobilitando anche il partito dei “residenti contenti”. Nuovi sviluppi, sicuramente in arrivo.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design