Io lo riciclo, e tu? Al via l’infobike tour sul Garda veronese

riciclo

Il Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero aderisce alla campagna di comunicazione promossa da Tetra Pak in collaborazione con Zuegg per il riciclo dei cartoni per bevande. “io lo riciclo e tu?”: questo lo slogan della nuova iniziativa itinerante di comunicazione rivolta ai cittadini dei comuni veronesi del Lago di Garda per promuovere la raccolta differenziata dei cartoni per succhi, latte, vino, sughi ed altri alimenti insieme a carta e cartone.

“Abbiamo promosso questa iniziativa con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente il riciclo delle confezioni Tetra Pak in un territorio che vanta già elevati livelli di raccolta differenziata, approcciando il tema in un modo nuovo ed aperto – ha dichiarato Michele Mastrobuono, Direttore Ambiente e Relazioni Esterne di Tetra Pak Italia – La raccolta differenziata delle confezioni Tetra Pak contribuisce a salvaguardare il territorio e permette, attraverso il riciclo, il riutilizzo della materia. Obiettivi importanti sono già stati raggiunti: nel 2013 in Italia sono state avviate a riciclo più di 22.400 tonnellate, pari ad oltre un miliardo e trecento milioni di confezioni.”

Dal 21 al 27 aprile prossimi, informatori ambientali su speciali tricicli percorreranno la riva veronese del Lago di Garda distribuendo a residenti e turisti materiale informativo sulla raccolta differenziata e succhi di frutta. In particolare, l’infobike tour attraverserà i comuni di Bardolino, Brenzone, Castelnuovo del Garda (Lido), Garda, Peschiera del Garda, Lazise, Malcesine, Torri del Benaco e Valeggio sul Mincio.

“L’educazione ambientale è sempre più importante – afferma Luigi Mauro Visconti, Presidente del Consorzio di Bacino Verona Due – ed il nostro ente da anni promuove la raccolta differenziata attraverso iniziative volte a stimolare i cittadini a rispettare il territorio. Il nostro Consorzio, che conta ad oggi 41 Comuni, ha raggiunto il 70% di raccolta differenziata, un ottimo risultato che puntiamo sempre ad incrementare”.

“Sostenere l’ambiente e la natura per noi è essenziale, data la centralità della materia prima impiegata, la frutta – spiega Oswald Zuegg, Presidente dell’omonima Zuegg Spa – La quasi totalità dei rifiuti in Zuegg non è infatti considerata “scarto” ma rappresenta una materia prima pregiata, pregna di valore, da riutilizzare in un nuovo ciclo di vita”.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design