Tremosine: dopo 300 anni avvistato un lupo

Lupo-ringhia.1024x768

Insolito avvistamento, più unico che raro, quasi al limite del Parco dell’Alto Garda Bresciano, da Tremosine a salire fino a Tremalzo, al Passo Nota. Sull’ultima neve rimasta, tracce a prima vista inequivocabili: le zampe di un lupo.

Nessun avvistamento ‘reale’ dunque, solo una supposizione. Avanzata dall’esperienza di un veterinario, che del lupo avrebbe riconosciuto le tracce, e che poi con il Corpo Forestale di Ledro si sarebbe avviato alla ricerca. Niente caccia al lupo, ovviamente: si tratterebbe di una scoperta straordinarie.

Cronache storiche o meno infatti raccontano degli ultimi lupi dell’Alto Garda, e dei dintorni, apparsi forse l’ultima volta non meno di 300 anni fa. Forse arrivato dalla Valle di Ledro, forse dal cuore dei boschi del Trentino: le sue tracce si disperdono dove la neve si scioglie, dove cominciano le ‘foreste’ bresciane.

Che l’affamato lupacchiotto si faccia trovare o meno, magari con la famiglia, magari con un piccolo branco, di certo una piccola rivincita, la natura, questa volta se l’è già presa.

www.bresciatoday.it

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An AWESEM design